Un Comitato Calabrese degli emigrati è stato costituito anche a Panama

In Panama il 22 settembre scorso   è stato costituto il Comitato Calabrese all ´interno della Società¡ Italiana di Beneficenza fondata nel 1882.   La comunità¡ calabrese in Panama è molto importante e attiva. I primi calabresi sono arrivati nel 1881per lavorare alla realizzazione del  Canale  di Panama. Un calabrese  é  stato un attore importante nella  Indipendenza dalla Colombia.  
Il Comitato è formato da calabresi nativi e discendenti ma anche da coloro che amano la terra calabra. Arnolfo La Vitola  un emigrante calabrese nato a Castrovillari e storico dirigente della comunità  italiana  in Panama  è  il neo presidente. Anche castrovillarese è  il vice presidente Pasquale Calvosa, e Julio Croci, italo-argentino di origini bagnaresi ed ex presidente della Federazione Calabrese in Argentina, fa parte del Consiglio Direttivo come Segretario.
L’istituzione  sarà  uno spazio d’incontro per diffondere la cultura, le tradizioni, la gastronomia e promuovere il turismo nella Regione Calabria, mediante attività¡ sportive, culturali, sociali, religiose e di solidarietà  in Panama. Il Comitato, nelle intenzioni dei suoi aderenti, contribuirà  con il suo lavoro alla crescita della Società  Italiana di Panama, il cui presidente  è  Giuseppe Cava, figlio di calabresi nativi di Santa Domenica  Talao.