Basilio Bianco, storia di un Partigiano calabrese nel “corto” di Giovanni Sole

Basilio Bianco o Bianchi, nato a Grimaldi (Cs) il 12 novembre 1924, è un giovanissimo partigiano calabrese che viene fucilato a Biella il 22 dicembre 1943. Il cortometraggio (Fino all’ultimo proiettile. Storia di un giovane partigiano calabrese), appena realizzato da Giovanni Sole, già docente di antropologia storica all’Unical e socio dell’ICSAIC, ne ricostruisce la vicenda della militanza partigiana. Bianco – la cui figura è stata ricordata dal Collettivo del paese di origine che porta il suo nome, e anche dall’Anpi di Cosenza – era stato catturato in uno scontro a fuoco con i nazi-fascisti dopo aver esaurito i proiettili per proteggere la ritirata dei suoi compagni. Nonostante una notte di torture nel comando germanico, rifiutò di dare informazioni sulla sua brigata garibaldina.

RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
Instagram