ICSAIC: Call for papers convegno di studi in occasione dei 100 anni dalla fondazione del PCI

Il 21 gennaio 1921 nel Teatro San Marco di Livorno si svolse il Congresso costitutivo da cui sarebbe nato il Partito Comunista d’Italia, considerato come una Sezione dell’Internazionale comunista. Per settant’anni il partito fondato da Bordiga e Gramsci s’impose sulla scena politica italiana con alterne fortune. In occasione del centenario della sua fondazione, l’Istituto Calabrese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea (ICSAIC) intende promuovere un convegno di studi al fine di ripercorrerne i suoi primi trent’anni di attività  (1921-1951) e analizzare l’operato di figure più o meno note al suo interno, con uno sguardo prevalente, ma non esclusivo, alla Calabria e al Meridione.

L’obiettivo del convegno è anche quello di ricostruire, attraverso la molteplicità  degli interventi, il contesto sociale, economico e culturale di quegli anni. In tal senso s’invitano gli studiosi dotati di varie sensibilità  e diversi approcci culturali a inviare proprie proposte d’intervento riconducibili alle seguenti aree tematiche:
1 – la ricostruzione di quei profili biografici che hanno svolto una particolare attività  all’interno del partito e nella società  del tempo a livello territoriale, nazionale e internazionale che permettono anche di offrire uno spaccato ampio e originale del contesto storico di riferimento;
2 – l’attività  di organizzazione del partito prima dell’avvento della dittatura e subito dopo il settembre 1943, la nascita di sezioni, comitati, organizzazioni ed enti che a esso facevano riferimento, prendendo in considerazione anche le strategie messe in atto per la diffusione del partito tra le masse e i gruppi dirigenti locali; in questo caso sarebbe interessante anche approfondire il periodo di clandestinità  durante il Ventennio;
3 – i canali di comunicazione e propaganda praticati dal partito e dalla sua organizzazione: da quella giornalistica a quella interna delle sezioni, dai comizi alle attività  culturali;
4 – i rapporti che intercorrevano tra il gruppo dirigente nazionale e le realtà  territoriali sia per quanto riguardava la propaganda politica sia a livello culturale e di azione sociale, con particolare attenzione a eventuali divergenze.
L’abstract della proposta, della lunghezza massima di 2500/3000 caratteri (spazi inclusi), dovrà  pervenire all’indirizzo email icsaic@icsaicstoria.it entro e non oltre il 20 febbraio 2021 e dovrà  essere corredato dall’indirizzo e-mail del proponente e l’ente, istituto o l’Università  di appartenenza. L’eventuale accettazione della proposta verrà  comunicata dal Comitato Scientifico entro il 30 marzo 2021. Il Convegno avrà  luogo nel mese di novembre 2021.

Il Presidente                                                                                                                                                                    Il Direttore
Prof. Paolo Palma                                                                                                                                       Prof. Vittorio Cappelli