Siderno, lo storico Enzo D’Agostino scomparso nel compianto generale

Nel compianto della comunità  scientifica, è scomparso a Siderno il prof. Enzo D’Agostino, figura di primo piano tra gli storici calabresi, apprezzato da tutti gli studiosi per la qualità  della sua ricerca e per la disponibilità  umana.
Enzo D’Agostino era nato a Siderno, Deputato e Consigliere della Deputazione di Storia Patria per la Calabria per anni ne è stato il tesoriere. Nella sua lunga e apprezzata attività  di studioso si è interessato e ha scritto di storia ecclesiastica e di problematiche storiografiche relative alle Chiese calabresi, di cui era considerato il massimo esperto. Socio corrispondente dell’Icsaic, non ha fatto mai mancare il suo contributo alla ricerca e ancora recentemente aveva collaborato alla realizzazione del volume sui Costituenti calabresi realizzando la biografia di un costituente della sua Locride.
Direttore della rivista  Thauros, collaboratore di varie riviste, tra cui  Rivista calabrese di storia del ‘900  del nostro istituto, è stato segretario di redazione della  Rivista  Storica Calabrese  della  Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Ha pubblicato numerosi saggi e vari volumi, tra i quali:  Gerace nel secolo XVII, 2003;  Da Locri a Gerace. Storia di una diocesi  della Calabria bizantina dalle origini al 1480, 2007;  La Cattedra  sulla Rupe. Storia della Diocesi di Gerace (Calabria) dalla soppressione del  rito greco al trasferimento della sede (1480-1954), 2019.  
I  suoi funerali il 24 novembre alle ore 15,30 presso la Chiesa di S. Maria dell’Arco di Siderno.
Il presidente, il direttore, il consiglio direttivo e tutti i soci dell’Icsaic si uniscono al dolore dei familiari e lo ricordano con affetto e stima.