Splendore, Alfonso

Alfonso Splendore [Fagnano Castello (Cosenza), 1871- San Paolo-Brasile, 1953]

(SCHEDA SINTETICA/PROVVISORIA) Batteriologo, zoopatologo, microbiologo. Si laurea a Roma in Medicina nel 1897, ma due anni dopo si trasferisce in Brasile, per approfondire gli studi di patologia tropicale. A San Paolo collabora con l’Istituto Batteriologico e fonda l’Ospedale Umberto I, dirigendo anche il Laboratorio dell’Ospedale di Beneficenza Portoghese. Nel 1907 relaziona al Congresso Medico Brasiliano sul primo umano caso di sporotricosi e i suoi agenti eziologici. Nel 1908 rivela al mondo scientifico i suoi studi sulla toxoplasmosi, rinvenibile anche nell’uomo, come dimostra al Congresso di Patologia Comparata di Parigi nel 1912. Nello stesso è in Italia, dove continua i suoi studi di parassitologia, esposti in congressi scientifici italiani ed europei. Torna in Brasile nel 1920 e vi rimane dopo aver rifiutato la cattedra di Microbiologia offertagli da Bologna. Socio di accademie scientifiche in tutto il mondo, muore nel 1953 a San Paolo, dove gli è dedicata una via, mentre la piazza principale di Fagnano porta il suo nome. (Enrico Esposito)

RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us
YouTube
Instagram